Archivi tag: Sillogi

Dal Lab: 5 tanka sull’ecatombe RSA

Il contest richiedeva un tanka contenente nel kami-no-ku un’immagine basata su una figura retorica riferibile all’ultimo verso, che doveva essere obbligatoriamente “ecatombe RSA”.

Nessuna regola per i due versi del shimo-no-ku.

Vincenzo Adamo
Trattati a guisa
di tanti vuoti a perdere:
l'ecatombe RSA
Alle basi del futuro
sogno un'altra umanità.

Paola Trevisson
caduti al fronte
dell'ultima battaglia
L'ecatombe RSA
Del tuo pane fragrante
profumerà anche il cielo?

Rosa Maria Di Salvatore *
struggenti addii
e primavere rubate…
Ecatombe RSA
sarà diverso il mondo
nell'alba che verrà?

Margherita Petriccione *
Un fiume d’oro
ha rotto gli argini …
Ecatombe RSA.
Su camion solitari
pioviggine d’aprile

Giusy Cantone
Cadono
come fiori di ciliegio
Ecatombe RSA
In mille se ne contano
io e la morte aspettiamo

Lab: eros e haiku

Esercizio del 26 febbraio

Angiola Inglese
un corpo solo –
respiro lentamente
mentre ti guardo

Jeffrey Winke
her seven button
blouse…
three undone

Monica Federico
Notte in albergo-
il reggiseno nero
sfilato in fretta

Daniela Cobaich Mascaretti
un soffio rosso-
le mutandine di seta
scivolano lente

Ermanna Dellavalle
Esposizione
Un fallico suiseki
Stringo le cosce

Miriam Bonvini
umide dita –
nel piacere solitario
il mio profumo

Nuky Kristijno
sounds of your whisper
carresing wild desire
on my rose petals

Margherita Petriccione
veste di seta…
scivola fino ai piedi
una carezza

Andreina Pilia
Accarezzi la seta
Le tue dita e il mio corpo
stesso ritmo

Nicola Piccinini
Puntuti seni
colazione per un uomo
assetato di te

Tania Ballotta
Lungo la schiena
scivolano le dita
Ruvida lingua

Gabriella De Masi
La maglia alzata
I miei seni 
sulle tue labbra

Giusy Cantone
Melone e menta
un vortice la tua bocca
all’improvviso

Maria Malferrari
Carezze all’alba
Da pelle a pelle
scorre un brivido

Kyoko Bengala
Densa e’ la notte
tra le spalle ed il collo
Caldi brividi

Zoé Alef Zel
il vento forte-
sulla mia schiena nuda
tutto il tuo peso

Maurizio Gusmerini
occhi riversi –
e la mano affonda
tra calde curve

Stefano Riondato
Solo le onde
lasciando fuori il mare
Stanotte insieme

Elio Gottardi
inferno e paradiso
insieme –
pallide cosce di una giovane donna

Emozioni d’autunno: silloge di pseudohaiku

Foglie nel vento-
con la malinconia
ecco l’autunno

Vivere per Haiku - Blog del gruppo Facebook "Lab Zen Haiku Italia"

Ricordo che la differenza tra haiku e pseudohaiku sta nel soggetto (l’ordine delle opere dipende unicamente dalla ricerca).

Stefania Andreoni 

Nella malinconia
Le foglie calpestate
Il cielo opaco

Giusy Cantone

La nostalgia si posa come neve
Pioggia a settembre

Angiola Inglese 

Con chi rivedrò la neve tra i capelli ?
Vento d’autunno

Miriam Bonvini

Risucchiata dall’immobilità
Dormo pigra
Come questa vigna dentro la nebbia

Margherita Petriccione

Luna autunnale
La malinconia è un’orma persa nell’onda

Nazarena Rampini

Vagando nell’intimità
Il vento fra le foglie
Sera d’autunno

Maria Malferrari

Un altro autunno
Di filigrana d’oro questi miei giorni

Stefano Riondato

Come il vento
Lo zen trascina via ogni pensiero
Foglie d’autunno

 Zoé Alef Zel

Un tappeto rosso
Sul viale dei ricordi
Foglie di ottobre

Sandro Santroni 

Sogni svaniti
Ricordi offuscati
Brume d’autunno

Sabrina Moravanti

Notte d’autunno
Dalla nebbia affiora un viso
Mi manchi

View original post

9 Zen Haiku di Tania Ballotta, selezionati da EG

La Genuinità della mente zen, auspicata da Basho e raccomandata da noi,  traspare chiaramente in questa silloge di Tania.
Inutile aggiungere altro.
(EG)

Un filo d’acqua dal vaso
Il riflesso del sole dentro una goccia

Sole opaco
Il vetro impolverato
Il dito sopra

Corto respiro
Cade un limone acerbo
Il ramo vuoto

Lavanda in fiore
Il respiro si allunga fino alle stelle

In lontananza un ventaglio si chiude
Sabbia negli occhi

Rumore all’alba
Nel tagliaerba un sasso
Cade un nido

Narcisi secchi
Anche l’ultimo stelo profuma l’aria

Vecchio baule
Una bambola senz’occhi
Vola la polvere

Brilla sul fondo il riflesso della luna
Corre il ruscello

(Tania Ballotta)