Monica Federico: “il mio haiku capolavoro”

Come esercizio di autoanalisi, ho chiesto ai “miei poeti del Lab”, di presentare il loro “capolavoro”, o comunque quello che al momento considerano la loro opera migliore, cercando anche di motivare le ragioni, per le quali la ritenessero tale. Presento quindi il lavoro di Monica, a cui aggiungerò un mio breve commento finale. Preciso inoltre di aver chiesto ed ottenuto i permessi di pubblicazione, ma soprattutto di commento, da parte di tutti gli autori.

Terso Settembre-
sul registro dei divorzi
due scarabocchi
September clear sky-
on the devorces register
two scribbles

La descrizione pulita e senza abbellimenti di un qui e ora; il contrasto tra il primo ku e gli altri due.
L’essenza: la vacuità degli affanni, la pienezza del vuoto. (Monica Federico)

Commento di EG:
dal punto di vista degli ideali estetici , che ricordo nel Lab abbiamo sostanzialmente ridotto ai tre, per noi, fondamentali (wabi-sabi, yugen e karumi), in questo haiku di Monica prevale sicuramente il wabi-sabi, come da lei correttamente indicato e che chiameremo ideale primario. Tuttavia si possono rilevare, anche se in forma di tracce, pizzichi di yugen e karumi, che quindi chiameremo ideali secondari.
Il primo verso introduce infatti un’atmosfera diafana, riconducibile allo yugen (qui per la tecnica della checklist), mentre negli altri due versi s’incontra la quotidianità del karumi (anche se uno non divorzia tutti i giorni, il firmare fa parte della quotidianità).
E’ interessante notare, come in questo caso, sia proprio la presenza di un ideale secondario ad attenuare la forza dell’altro.
Questo ultimo fatto può essere considerato, in funzione del proprio punto di vista, sia come una forza, sia come una debolezza di questo h3ku.
Volendo dirimere questa ambiguità, ammesso e non concesso che sia necessario farlo, io direi che diventa obbligatorio passare ad un h4ku.
Volendo sperimentare e quindi passando dallo h3ku di Monica ad un h4ku, vediamo come le cose potrebbero cambiare.
Se volessi più karumi, io aggiungerei più trasparenza, ad esempio:

Dalla finestra
Un terso settembre
Sul registro dei divorzi
Due scarabocchi

L’elemento “finestra” aggiunge infatti sia il richiamo fisico di trasparenza (sempre tipico del karumi) , sia un abbassamento dello yugen , che viene smorzato in termini di mistero, perchè ora sappiamo che settembre entra da una finestra, quindi come per annullamento dello yugen, ecco che il karumi può maggiormente risaltare.
Se invece volessi più yugen, aggiungerei mistero:

Terso settembre
In questo vuoto
Sul registro dei divorzi
Due scarabocchi

In questo secondo caso mi riferisco a quanto scritto da Monica stessa, ovvero mettendo in risalto quello che lei considera l’essenza del suo haiku, ovvero la vacuità, ma che in realtà è tristezza e senso di sconfitta. Vacuità aggiunge quindi mistero, lasciando solo intravedere queste sensazioni.

Riprendendo invece allo h3ku originale di Monica, direi che l’utilizzo della parola ‘divorzi’ come parola pivot è perfettamente in linea con l’utilizzo di questa tecnica, inoltre anche gli altri parametri indicati nelle nostre linee guida per gli h3ku sono stati rispettati.
In conclusione: sicuramente un buon haiku, che Monica ha sicuramente elevato a suo capolavoro per l’elevato fattore emotivo che per lei rappresenta. Visto da fuori, io non lo eleverei a capolavoro assoluto, per una serie di ragioni che magari spiegherò un giorno, ma che, a mio avviso, devono essere presenti per qualificare un haiku come vero capolavoro oggettivo.
Ringrazio comunque Monica per essere stata la prima, quelli che vengono dopo sono sempre più avvantagiati, per essersi messa in gioco ed avermi permesso di commentare il suo lavoro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.