In memoria di Stephen Hawking.

stephen

Oggi un grande uomo ha smesso di generare pensiero ma, come tutti grandi uomini,  non è davvero morto, perchè continuerà ad ispirare altri uomini, generando quindi del nuovo pensiero.

Il 2 dicembre 2017 Stephen Hawking, per celebrare i suoi 4 milioni di followers su Facebook, lanciò un contest in cui richiese di scrivere un haiku scientifico.

Risposero in 25.223,  vinse un tale Chris Keane con questo haiku, che ben sintetizza sia il lavoro che la condizione di SH che ha passato la sua vita chiuso in una prigione di carne ed ossa, che però non gli ha impedito di guardare alle stelle, irraggiando del meraviglioso pensiero.

Cold stellar prison
Not even light can escape
Yet it radiates

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.