haiku come stato mentale: la mia testimonianza

Chi pratica un’arte Zen, come la poesia haiku, non deve preoccuparsi del risultato finale, ma piuttosto, comprendere appieno il processo che lo ha portando a quel risultato finale.   (Elio Gottardi)

Tecniche, forme, soggetti, riconoscimenti e comunque tutto ciò che è ritenuto normalmente importante per la stragrande maggioranza di coloro che scrivono haiku,  per me è  invece secondario.

Per me, haiku è soprattutto uno stato mentale, per questo per me haiku è:

  • Osservarmi mentre osservo il mio qui e ora
  • Riconoscere il mio zen, che nasce quando sono in relazione profonda con la realtà
  • Restare nei 6 respiri:  1 respiro per realizzare il vuoto mentale, 2 respiri per sedimentare la mia esperienza e 3 respiri per la sua verbalizzazione
  • Ricercare il vuoto, ovvero cancellare dalla realtà ogni suo possibile significato, rendendola trasparente, senza colore, senza emozioni, o sentimenti.
  • Restare nel presente, che non è fatto di oggetti o processi isolati, ma di relazioni.
  • Imparare a distinguere tra realtà ed illusioni: comprendendo ciò che è concreto da ciò che è astrazione, ciò che è reale da ciò che è solo frutto della mia mente.
  • Un momento di vita, per questo cerco di vivere in una sequenza costante di haiku
  • Anche scrivere, ma prima di scrivere un singolo haiku, viverne altri mille, senza provare la minima voglia di scrivere
  • Una sequenza di parole, che però sono solo la polvere, perchè hanno privato la realtà del suo splendore
  • Misurare il tempo in respiri e lo spazio in cambiamenti
  • Dimenticare la forma, ma solo dopo averla pienamente compresa ed interiorizzata
  • Non avere nessun fine, ovvero praticare una poesia pura, quella senza scopo
  • Praticare quella sensazione di armonia, che emerge solo quando tutti i contorni sono messi da parte.

 

3 pensieri riguardo “haiku come stato mentale: la mia testimonianza”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.