Zen haiku è pratica

Slug trailLa pioggia di ieri sera ha scatenato le lumache che se ne stavano in giardino.
Una, forse la più intraprendente, salendo i gradini è strisciata fin sulla porta della mia cucina.
Io ora non la vedo, io adesso non so dove sia, ma attraverso questa sua assenza, io ritrovo la mia presenza.

Assenza e zen –
La scia di una lumaca
sullo zerbino

(Elio Gottardi)

3 pensieri riguardo “Zen haiku è pratica”

  1. Mi piace perché quella lumachina insieme alla tua pratica “zen” e alla metafora del “piede e della scarpa”, mi dà tanto da r i f l e t t e r e.
    Tutti frammenti che rimandano a un senso, a un significato della vita che tu, come me e come tutti gli uomini di questo mondo, cerchi involontariamente di dare alle tue impressioni-sensazioni –cose, alle tue scelte morali , ai rapporti con gli altri , al senso dell’esistenza stessa.
    Io ho l’impressione che , giunto come me al “redde rationem” della vita , tu abbia scelto di metterti in stand-.by, scegliendo di non scegliere. Conclusione a cui sono giunto anch’io sul piano conoscitivo e morale , considerando tante “verità”positive solo sovrastrutture mentali , sociali , anche inventate ad arte per coartare, prevaricare, plagiare e sottomettere le coscienze più deboli.
    Io, invece , penso che valga ancora la pena, in quest’ultimo miglio della vita, di dare un senso conativo-emotivo sentimentale a ciò che ci circonda per quella tendenza naturale, strutturale , “ a priori” intrinseca alla nostra coscienza , che è quella di cercare sempre un ordine (estetico) tra le cose e un rapporto finalistico-teleologico delle cose in rapporto a noi.

    "Mi piace"

    1. Comincia adesso, da dove sei.
      Usa quello che hai.
      Fai al meglio quello che puoi.
      Che altra filosofia di vita ti serve?
      (Detto Zen)

      Non sapendo com’è vicina la soluzione, la cerchiamo lontano: è come se fossimo immersi nell’acqua e implorassimo da bere.
      (Hakuin)

      Se non riesci a trovare la verità lì dove sei, in quale altro luogo speri di trovarla?
      (Dogen)

      Parlare sempre di zen è come cercare le orme di un pesce, nel letto di un torrente asciutto
      (Wu Tzu)

      Se capisci, allora le cose sono così come sono.
      Se non capisci, le cose sono così come sono.
      (Detto Zen)

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.